Nicola Marchetti

Nasce a Todi il 28 luglio del 1975 e vive a Terni.
Scrittore e sceneggiatore, presta servizio presso l’ Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale della polizia di Stato, Settore Cinema e Televisione.

A proposito di...

Per evitare La scelta escluse i pensieri razionali che facevano a schiaffi col cuore. Vagò per spazi surreali e siderali, sfiorando galassie lontane che ruotavano intorno alla mano del Buddah.

Niente di originale

15 Maggio 2019

Quando spensero la musica

27 Aprile 2019

Carlo che parla alla luna

3 Gennaio 2019

Giulia in punta di piedi

28 Dicembre 2018

Morte di Natale

26 Dicembre 2018

Per un chiodo che mancava
perse un ferro il buon destrier.
E pel ferro che mancava
cadde insieme al cavalier!
Per mancanza di cavallo
l’infelice messagger
dal nemico fu raggiunto
e morì per il dover.
Il messaggio fu rubato.
La battaglia fu perduta e tutto questo
e tutto questo per un chiodo.

Secret Garden, dove nascono le storie

Il mito della caverna

Morpheus: “Matrix è ovunque, è intorno a noi… È il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità.”
Neo: “Quale verità?“
Leggi tutto

Il simbolismo dello specchio

Il simbolismo dello specchio è ancestrale, archetipo ti ogni concetto di doppiezza e specularità
Leggi tutto

Calipso e Ulisse

Calipso e Ulisse, nell’inquietante rappresentazione di Arnold Böklin (1827-1901).
Ulisse è intrappolato nella “prigione dorata” dell’isola di Ogigia… 
Leggi tutto

La notte

Nel Mito la Notte è la Madre primordiale, generatrice di tutti i principi cosmici…
Leggi tutto

Un chiodo, una virgola, una lacrima...dettagli

Sogni, speranze, aspirazioni…tutto passa per dei piccoli, subdoli, dettagli; è lì che si fa la differenza, è lì che alcuni riescono…
Leggi tutto

La giostra

… Dalla mia prospettiva, dall’alto, la giostra sembrava un’enorme vite metallica roteante…
Leggi tutto

Panopticon

Al mio risveglio la prima sensazione che ebbi fu che ci fosse qualcosa di tremendamente sbagliato, qualcosa in me non era come avrebbe dovuto essere e il mio universo risuonava scordato…

Il volo di Ermes

L’ora è tarda.
Si respira un’atmosfera strana, forse inquietante, nel buio dell’imponente cattedrale

A proposito di Cinema

Joker

Finalmente l’ho visto anche io. La prima parte mi stava deludendo, soprattutto viste le aspettative. Per metà film si assiste alla classica storia di origini: il povero malato picchiato ogni due minuti dai bulli che arriva a sbroccare…

Come in uno specchio di Ingmar Bergman

Come in uno specchio è un film del 1961 scritto e diretto da Ingmar Bergman, vincitore dell’Oscar al miglior film straniero.

Copyright © 2020 Nicola Marchetti